Tunnel tra Europa e Australia

2

13/05/2014 di La redazione

Al via la costruzione del tunnel che attraverserà la terra. Il progetto internazionale denominato “The Big Hole Procect” che ha visto in primo piano Europa, Nuova Zelanda e Australia è finalmente giunto alla approvazione finale.

BigHole Project

Il tunnel collegherà  la città di Wellington (Nuova Zelanda) con Valladolid (Spagna). Potete collegarvi a questo sito per scoprire luoghi diametralmente opposti rispetto al centro della terra.

Entusiasti tutti i capi di governo europei che potranno contare a breve (si stima la fine dei lavori entro il 2030) su questa via preferenziale per il trasporto di merci e di persone verso l’emisfero australe. Gli apprezzamenti arrivano da tutte le parti del mondo compresi Stati Uniti e Cina.

Il progetto fu promosso oltre venti anni fa dall’ingegnere inglese Paul Menderson ma fu da subito osteggiato per motivi di “evidente infattibilità”. «Negli ultimi decenni -ha commentato Menderson- la tecnologia ha fatto passi da giganti e oggi possiamo dire che il tunnel in mezzo alla terra è finalmente a portata dell’uomo.»

Continua Menderson «Le obiezioni principali venti anni fa riguardavano le altissime temperature al centro della terra. In questi anni con il mio team di lavoro abbiamo studiato come sfruttare questo vincolo in energia. In altre parole -conclude Menderson- le capsule spola utilizzeranno la stessa energia fornita dal nostro pianeta. Il tutto a costo zero.»

Per la costruzione del faraonico progetto è stimano un costo totale di circa 200 mila miliardi di euro e verrà  portato a termine entro la fine del 2030. Si stima che la costruzione del tunnel darà lavoro a circa un milione di europei e altrettanti australiani.

Le nostre gite in Nuova Zelanda sono sempre più vicine.

Annunci

2 thoughts on “Tunnel tra Europa e Australia

  1. enteroclisma ha detto:

    Grazie per questa notizia che apre prospettive inaspettate. Per esempio ho appena scoperto che un tummel siffato ubicato a Piazza Montecitorio a Roma potrebbe condurre fino ad una localita’ del Sud Pacifico (coordinate -41.90088981088671,-167.52143271878595) che vedrei appropriata per una parte dei membri del Parlamento Italiano. Salvo sigillare le estremita’ del pozzo a trasferimento avvenuto.

    • La redazione ha detto:

      Le possibilità di utilizzo sono effettivamente molteplici. La classe politica italiana a far da plancton nel Pacifico non è che una delle mille opportunità che si stagliano nel nostro radioso avvenire. Menderson e il suo team hanno aperto nuovi orizzonti ancora mai lontanamente immaginati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 20 follower

Calendario

maggio: 2014
L M M G V S D
    Giu »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: